Flash mob di CasaPound, in fila davanti agli sportelli Mps di mezza Italia ‘Non lascio i miei soldi agli speculatori’

casapound_italia.jpgRoma, 7 febbraio – In fila davanti alle filiali Mps di mezza Italia. E’ il flash mob organizzato questa mattina da CasaPound Italia, i cui militanti hanno ‘preso d’assalto’ gli sportelli dell’istituto organizzando code di decine di persone fotografate davanti alle sedi della banca in una cinquantina di città dal nord al sud del Paese per dire ”io io miei soldi non li lascio in mano agli speculatori” e per proporre la nazionalizzazione della ‘’banca rossa finita in bancarotta dopo anni di speculazioni finanziarie, filantropia da strapazzo e nomine politiche’’.

”Mentre i politici si dissociano da Mps, dalle tasche degli italiani sono spariti 3,9 miliardi di euro per pagare una tassa, l’Imu, utilizzata dal governo Monti per salvare una banca che finanziava il Pd e tutti i partiti che la sostenevano, Pdl compreso”, sottolinea in una nota Cpi, secondo cui ”la vicenda Mps mostra ancora una volta chi siano i veri responsabili di quella crisi che continua a essere pagata da famiglie, lavoratori e giovani precari: le istituzioni finanziarie e la politica a esse asservita”.
 
”C’è un solo modo – conclude il movimento – per liberare la Nazione dalla morsa degli speculatori e tornare al primato dell’economia reale: alle elezioni politiche del 24 e il 25 febbraio votare CasaPound Italia”.
 
 
Le foto del flash mob sono visualizzabili e liberamente scaricabili sulla pagina FB di CasaPound Italia
 
o in homepage su www.casapounditalia.org
 

La Bellezza è nell’Azione!

 

Flash mob di CasaPound, in fila davanti agli sportelli Mps di mezza Italia ‘Non lascio i miei soldi agli speculatori’ultima modifica: 2013-02-07T17:06:00+01:00da ereticus3
Reposta per primo quest’articolo