Quando Togliatti si vergognava di essere italiano ed era orgoglioso di essere sovietico

Togliatti.jpgEcco a voi una parte dell’ intervento di Togliatti al XVI Congresso del PCUS. Leggete cosa diceva riguardo l’Italia uno dei gloriosi miti della sinistra italiana. La stessa sinistra che quest’anno, in onore della celebrazione dei 150 anni dell’unità d’Italia, ha rispolverato la retorica del patriottismo e del tricolore. Forse per remare contro la Lega, che in questo caso ha fatto da traino.

A Torino si sono visti persino i “Giovani Comunisti” vestiti da garibaldini. Che, tricolore in mano e camicia rossa addosso, hanno approfittato dell’occasione pure per protestare contro la riforma Gelmini, già che c’erano.
La solita ipocrisia. Nazionalisti lo si è sempre o non lo si è mai.
Ma d’altra parte come diceva una vecchia canzone “Uno straccio rosso hai per bandiera… perchè non sei degno di servirne una vera..”
Parole sante.

Ecco cosa diceva Palmiro Togliatti:

 “È motivo di particolare orgoglio per me l’aver abbandonato la cittadinanza italiana per quella      sovietica.
Io non mi sento legato all’Italia come alla mia Patria, mi considero cittadino del mondo, di quel mondo che noi vogliamo vedere unito attorno a Mosca agli ordini del compagno Stalin”

E ancora:

 “È motivo di particolare orgoglio aver rinunciato alla cittadinanza italiana perché come italiano mi sentivo un miserabile mandolinista e nulla più. Come cittadino sovietico sento di valere diecimila volte più del migliore cittadino italiano ”.

 Un vero patriota, niente da dire.

 Ora alleghiamo il video dei giovani comunisti di Torino, e vediamo se l’arte del trasformismo della sinistra italiana non stupisce anche voi. Se la curiosità non vi manca, scrivendo sul motore di ricerca di youtube “giovani comunisti torino garibaldi” troverete paginate di video intitolati “Tele 2.0 – la nostra Patria non deve morir”. Sono sempre loro, i giovani comunisti che hanno riscoperto Patria, Risorgimento e tricolore.

Che dite, Togliatti si starà rivoltando nella tomba?

fonte:http://www.qelsi.it/2011/quando-togliatti-si-vergognava-di-essere-italiano-ed-era-orgoglioso-di-essere-sovietico/

Quando Togliatti si vergognava di essere italiano ed era orgoglioso di essere sovieticoultima modifica: 2013-08-07T19:51:00+02:00da ereticus3
Reposta per primo quest’articolo