Alessandro Petriella nuovo segretario cittadino del PD

PETACCIATO – Anche il Partito democratico del centro del litorale ha il nuovo segretario cittadino. Si tratta di Alessandro Pietrella, che è già membro della segreteria regionale ed ha ricoperto, fino a poco tempo fa, la carica di responsabile lavoro PD per il Molise. Tutto il circolo di Petacciato ha augurato buon lavoro al neo-segretario cittadino, e a sua volta … Continua a leggere

Rinasce Alleanza Nazionale

In questi mesi, dopo le scorse elezioni politiche, ci siamo confrontati a 360°, dialogando lealmente con tutti, cercando di costruire qualcosa di veramente nuovo ma: i Fratelli d’Italia non ci convincono affatto (non sono né carne né pesce, troppo ambigui e prudenti, guardano più al centro e pensano solo a salvare le proprie rendite di posizione), la destra radicale (ancora … Continua a leggere

Funerali Bestiali

Vedendo le immagini del furgone funebre che trasportava la salma di Pribke, ci sono venute alla mente quelle di Piazzale Loreto dell’Aprile 1945. Stessa folla imbestialita, stessi gesti, stesse bandiere rosse, stesse esibizioni di disumanità..!  Ma la cosa più eclatante e più indecente è che a compiere questi gesti  con una faccia tosta ingiustificata ed  inqualificabile siano quei comunisti ( … Continua a leggere

NAVI & TOPI

Il 2 di Ottobre 2013 è una data da ricordare a causa di un importante avvenimento. Per la prima volta dalla sua discesa in politica, Silvio Berlusconi ha deciso un atto politico come quello di dare la fiducia al governo Letta dopo avere giurato sino all’ultimo momento di negargliela, ma si è dimostrato ininfluente sul risultato perché la maggioranza era … Continua a leggere

FUGURE DI PALTA

Berlusconi, improvvisamente ed alla faccia di se stesso e di tutti i suoi burattini da Sallusti, alla pitonessa Garnero ex Santanché, a Gasparri, Verdini, Brunetta, Bondi, e servitorelli  vari ha dichiarato al senato il voto favorevole alla fiducia al governo Letta. Raramente ed a nostra memoria personale, MAI, abbiamo assistito ad una figura così meschina, umiliante, stupida, autolesionista e mentalmente … Continua a leggere

LE CAUSE PRIME

Il deterioramento veloce del panorama politico italiano è sotto gli occhi di tutti, nessuno lo può negare e nessuno dei protagonisti ha valide giustificazioni  per spiegarlo. Ciascuno si arrampica sugli specchi per dare agli altri la colpa e nessuno ha l’onestà o la capacità di analizzarne le vere cause con un onesto esame di coscienza anche perché questo significherebbe ammettere … Continua a leggere